Tributario

Controlli a tavolino sulle imposte estere con il contraddittorio

di Rosanna Acierno

Il confronto preventivo tra ufficio e contribuente è sempre necessario, anche nei controlli a tavolino. Anzi, in questi casi il contraddittorio risulta ancora più opportuno. Sono queste le principali conclusioni cui è giunta la Ctp di Milano, con la sentenza 2162/16/2017 depositata il 14 marzo 2017 (presidente Citro, relatore Pilello). Il caso - La pronuncia trae origine da una cartella di pagamento notificata a un contribuente italiano a seguito di un controllo formale effettuato in base all’articolo 36-ter ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?