Tributario

Limiti alla detrazione se la fattura Iva non è completa

di Simona Ficola e Benedetto Santacroce

La redazione di una fattura Iva in modo generico o incompleto può limitare il diritto a detrazione dell’imposta, a meno che tale diritto sia provato sulla base di specifici documenti di supporto. La Corte di Giustizia Ue con due sentenze di ieri, relative rispettivamente alle cause C- 516/14e C-518/14, è intervenuta sul tema del diritto alla detrazione dell’Iva, richiamando l’attenzione degli operatori sulla corretta redazione della fattura, secondo i dettami dell’articolo 226 della direttiva 2006/112, trasfusi nell’ordinamento nazionale all’articolo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?