Tributario

Omesse dichiarazioni, il credito Iva al test del contraddittorio

di Laura Ambrosi

Le Sezioni unite della Cassazione con la sentenza n. 17757/2016 hanno confermato che il credito Iva discendente da una dichiarazione omessa può essere comunque “recuperato” dal contribuente e ciò anche in sede contenziosa (si veda il Sole24Ore del 9 settembre scorso). Si tratta, in effetti, di una prassi già seguita dagli uffici (circolare n. 34/2012 e 21/2013) anche se non ancora immune da alcune criticità. La perplessità principale è legata alla prova ed al momento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?