Tributario

Avviamento a valutazione ampia

di Emilio de Santis

Il giudice di merito è chiamato a valutare attentamente i principi a fondamento delle transazioni assunte a riferimento e il loro oggettivo contenuto qualora sia adottato il metodo delle «transazioni comparabili» per la determinazione dell’avviamento. Lo afferma la sentenza 13957/2016 della Cassazione, nell’accogliere il ricorso delle Entrate contro la sentenza di secondo grado. La vicenda traeva origine dall’avviso di rettifica, per la maggior imposta di registro dovuta a seguito di avviamento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?