Tributario

Alla Consulta la possibilità di produrre nuovi documenti in appello

di Fabrizio Cancelliere e Gabriele Ferlito

La Ctr Napoli, con ordinanza 943/32/16depositata il 6 maggio scorso (presidente e relatore Notari), ha sollevato la questione di costituzionalità dell’articolo 58, comma 2, del decreto legislativo 546/92, in materia di processo tributario, nella parte in cui la norma, per come interpretata dalla giurisprudenza, consente che la parte possa produrre in appello qualsiasi documento, anche se non prodotto in primo grado oppure prodotto ma non esaminato dal giudice in quanto tardivo. Secondo la Ctr, un sistema così delineato favorisce ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?