Tributario

Raddoppio dei termini solo nei tempi dei controlli

di Laura Ambrosi

Il raddoppio dei termini scatta, anche per il passato, solo se la notizia di reato è stata inviata in Procura entro la scadenza ordinaria dei termini di accertamento. La legge di Stabilità 2016, ha infatti abrogato tacitamente la clausola di salvaguardia introdotta, in favore dell’amministrazione, dal decreto sulla certezza del diritto. A confermare questo orientamento è la Ctr Lombardia con la sentenza nr. 2898/67/16 depositata il 16 maggio scorso. L’Agenzia delle Entrate notificava alcuni avvisi di accertamento ad ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?