Tributario

Il giudizio delimitato dalla motivazione dell’accertamento

di Laura Ambrosi

Nel corso del giudizio, l’ufficio non può modificare il presupposto della propria pretesa originariamente contenuta nell’accertamento, poiché è solo tale motivazione che delimita i confini della lite. Ad affermare questo principio è la Cassazione con la sentenza 6103 depositata ieri. L’agenzia delle Entrate ha notificato un avviso di accertamento a una società disconoscendo, per il 2003, la deducibilità di costi relativi ad operazioni con Paesi black list non indicati separatamente. Il provvedimento è stato impugnato dinanzi al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?