Tributario

Liti sulla riscossione, la sede dell’agente non fissa il giudice

di Giuseppe Debenedetto

È incostituzionale la disciplina del processo tributario (Dlgs 546/92) nella parte in cui prevede che per le controversie nei confronti dei concessionari privati è competente la commissione tributaria provinciale nella cui circoscrizione ha sede la società concessionaria, anziché quella dove ha sede l’ente locale concedente. Lo ha deciso la Corte Costituzionale con la sentenza n. 44 depositata ieri, che ha dichiarato l’illegittimità anche della disposizione introdotta dal Dlgs 156/2015 di riforma del contenzioso tributario. E dire che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?