Tributario

La scissione è elusiva se non serve a «frazionare»

di Federico Di Cesare e Federico Franconi

La scissione parziale di un ramo d’azienda immobiliare a favore di una società neocostituita, successivamente incorporata da altra società, è da intendersi elusiva ai fini delle imposte indirette in quanto volta ad evitare la più gravosa tassazione prevista per le operazioni di cessione immobiliare. È quanto emerge da una recente sentenza della Ctr di Roma (6287/2015 del 27 novembre 2015) che ha ritenuto legittimo un avviso di rettifica e liquidazione delle imposte di registro, ipotecarie e catastali con cui ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?