Tributario

Termini raddoppiati solo con denunce veloci

di Rosanna Acierno

Il raddoppio dei termini di decadenza dell’accertamento scatterà soltanto se l’amministrazione finanziaria ha inoltrato la comunicazione di notizia di reato alla Procura della Repubblica entro i termini dell’ordinaria decadenza prevista per quel determinato periodo di imposta. È quanto prevede lo schema del decreto legislativo sulla certezza del diritto nei rapporti tra fisco e contribuente, varato lo scorso 24 dicembre dal Governo in via preliminare. La nuova previsione - che introduce maggiori garanzie per il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?