Tributario

Il falso costo in dichiarazione va «trovato» nella contabilità

di Antonio Iorio

Il mancato reperimento in contabilità e tra la documentazione aziendale di schede carburanti ritenute false esclude il reato di dichiarazione fraudolenta mediante utilizzo di falsi documenti, anche se i relativi costi sono stati esposti in dichiarazione. A precisarlo è la Cassazione, sezione II penale, con la sentenza 40198 depositata ieri. Al rappresentante legale di una società era contestato il delitto di dichiarazione fraudolenta mediante utilizzo di falsi documenti (articolo 2 del Dlgs 74/2000) in relazione a schede carburanti ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?