Professione

Le tariffe forensi stabilite per legge sono conformi alle regole Ue

di Marina Castellaneta

La determinazione di tariffe fissate per legge per i servizi prestati da procuratori legali, senza possibilità di negoziazione tra le parti, è conforme al diritto Ue e non contrasta con le regole sulla libera concorrenza. E questo anche quando la legislazione interna non dà la possibilità al giudice nazionale di modificare l’importo in misura superiore al 12 per cento. Lo ha stabilito la Corte di giustizia dell’Unione europea nella sentenza depositata ieri (cause riunite C-532/15 e C-538/15) su ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?