Professione

L’asso del pegno non possessorio

di Angelo Busani e Alberto Fornari

Il pegno “non possessorio” fa un ingombrante e chiassoso ingresso nel nostro ordinamento con il Dl 3 maggio 2016 n. 59 (pubblicato martedì sulla «Gazzetta Ufficiale» n. 102), poiché, importando in Italia principi tipici di altri sistemi giuridici (e, in particolare, quelli del security interest statunitense) scardina in un sol colpo una pluralità di tradizionali principi: l'atto costitutivo della garanzia dotato di data certa, lo spossessamento, la determinatezza dell'oggetto del pegno. Non solo. A prima lettura, pare completamente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?