Professione

Gratuito patrocinio, parcella entro la tariffa media

Francesco Machina Grifeo

Gli onorari dovuti al difensore della parte ammessa al gratuito patrocinio non possono superare i valori medi delle tariffe professionali vigenti. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 21 ottobre 2015 n. 21461 , rigettando il ricorso di un legale che, invece, «per l'impegno richiesto dalla complessità dei fatti e delle questioni giuridiche trattate», aveva chiesto il massimo aumento previsto dalla tariffa penale. Per l'avvocato, infatti, negare l'applicabilità dell'aumento per la particolare difficoltà e complessità della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?