Professione

L'ordine degli Avvocati di Milano presenta per la prima volta il suo bilancio di responsabilità sociale

di Enrico Bronzo

Lunedì 19 gennaio 2015 alle ore 11 l’ordine degli Avvocati di Milano presenta per la prima volta il suo bilancio di responsabilità sociale alla stampa presso la sala conferenze del Palazzo di Giustizia di Milano. L’Ordine restituirà al territorio un resoconto sugli ultimi tre anni di impegno per gli iscritti e per i cittadini e in collaborazione con le istituzioni del territorio - prime di tutte Comune di Milano e Regione Lombardia - e con gli uffici giudiziari.

L'ordine di Milano si sia evoluto nel corso degli anni con la volontà di trovare una risposta a emergenze attuali quali la violenza sulle donne, il gioco d'azzardo, il cyber bullismo, i reati informatici, i complessi rapporti all'interno della famiglia.

«In questo senso l'Ordine - si legge sul comunicato stampa - ha individuato sistematicamente e agito su bisogni e target specifici, come dimostrano, tra gli altri, il lavoro di ampia portata svolto dall'organismo di conciliazione, il progetto Educazione alla legalità nelle scuole di Milano e Provincia, l'esperienza degli avvocati in zona e il più recente sportello orientamento nelle carceri di Bollate, Opera, San Vittore. È merito degli oltre 300 avvocati che si prestano volontariamente a queste attività, degli oltre 1.141 difensori d'ufficio, delle istituzioni del territorio e della stretta collaborazione con gli uffici giudiziari se ai progetti che vedono la luce si riesce a garantire la continuità a cui si aspira, mossi dal crescente interesse dei cittadini verso iniziative, facilitazioni all'accesso alla giustizia e strumenti di risoluzione alternativa alle controversie che oltre alla diminuzione del ricorso al contenzioso hanno un evidente impatto sociale».

Notevole impulso, inoltre, è stato dato alla comunicazione e all'informazione: dal luglio 2014 è attivo a palazzo l'Urp in cui anche l'Ordine opera con i propri sportelli per informare su attività svolte, procedure gestite e per richiedere il gratuito patrocinio, anche gli accessi alle informazioni on line sono numerosi.

Sono 22.521 gli iscritti all'ordine di Milano tra avvocati iscritti all'albo e praticanti. Con una leggerissima prevalenza delle donne sugli uomini che scelgono la professione forense, quella dell'avvocato resta una professione sempre in crescita nel milanese.

La conferenza sarà presieduta dal presidente facente funzioni Luigi Pagani, dal consigliere segretario Enrico Moscoloni e dalla consigliera tesoriere Cinzia Preti. Interverranno il presidente vicario del tribunale Roberto Bichi, Il presidente della Corte d'appello Giovanni Canzio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA