Professione

Parcelle legali, l'ammissione del debito interrompe la prescrizione

Fonte: Guida al Diritto Non può considerarsi prescritta la parcella dell'avvocato qualora l'onerato ammetta, sia pure implicitamente, in una raccomandata, di non aver estinto il debito o ne contesti l'entità. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 11991/2014 , accogliendo il ricorso di un legale contro gli eredi del suo cliente. La vicenda - Nel 2004 un avvocato siciliano aveva ottenuto un decreto ingiuntivo per il pagamento di circa 2.500 euro per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?