Penale

L'amministratore giudiziario non è un dipendente pubblico

di Daniela Casciola

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'amministratore giudiziario non può essere inquadrato in un rapporto di pubblico impiego. È un ausiliario del magistrato, selezionato tra soggetti con particolari competenze tecnico-professionali e iscritti in un apposito albo. L'importante precisazione arriva dalla Cassazione, con la sentenza n. 28644, depositata ieri, impegnata a decidere su un caso di sostituzione. Il caso - Il ricorso era stato presentato da un amministratore giudiziario contro il provvedimento di sostituzione che lo rimuoveva dall'incarico. L'uomo aveva in un primo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?