Penale

Finanziamento illecito ai partiti, sindaco escluso

di Silvia Marzialetti

I divieti sul finanziamento illecito ai partiti politici non si applicano al sindaco, o al candidato sindaco e far rientrare anche questa figura nell’ambito applicativo della legge costituisce una forzatura. Lo ha chiarito la Cassazione, con la sentenza 28045 depositata ieri. Sotto la lente il caso di un aspirante primo cittadino alle elezioni amministrative di Lucca del 2007, accusato di aver ottenuto dal presidente di una cooperativa un contributo di 3200 euro per la fornitura di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?