Penale

Con la condizionale sì all'equa riparazione per la custodia cautelare

Francesco Machina Grifeo

Scatta il diritto alla equa riparazione per il protrarsi della custodia cautelare anche dopo la sentenza di condanna qualora la pena sia stata condizionalmente sospesa. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 5 aprile 2017 n. 17192, affermando che «va riconosciutala natura di ingiustizia formale della detenzione patita da colui il quale sia attinto da misura cautelare in relazione a reato per il quale sia stato già condannato a pena condizionalmente sospesa, relativamente all'intera durata della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?