Penale

Millantato credito all'usciere che chiede denaro per comprare il favore dei funzionari

di Daniela Casciola

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

È colpevole di millantato credito l'uscere del Comune che si fa consegnare somme per comprare il favore dei funzionari. La Corte di cassazione, con la sentenza della sesta sezione penale n. 11534/2017, rigetta il ricorso del dipendente dell'ente locale contro la sentenza della Corte d'appello di Milano che aveva riqualificato l'originaria imputazione di reato di induzione indebita in millantato credito. La vicenda - Il ricorrente, in qualità di usciere di un Comune della provincia lombarda, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?