Penale

Legno, lo scarto di lavorazione va considerato rifiuto

di Paolo Ficco

Lo scarto di lavorazione rappresentato dalla segatura e dai trucioli di legno è rifiuto a meno che il loro produttore non dimostri che i requisiti richiesti dalla legislazione ambientale per la venuta ad esistenza dei sottoprodotti siano soddisfatti. In difetto, la sua cessione a terzi per lo smaltimento deve necessariamente avvenire con le dovute autorizzazioni. È questo il principio di diritto espresso dalla terza Sezione penale della Corte di cassazione che, con sentenza 5442 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?