Penale

Appropriazione indebita anche nel mandato senza rappresentanza

Francesco Machina Grifeo

Appropriazione indebita anche per il «mandatario senza rappresentanza» che si appropri delle cose ricevute durante l'esecuzione del mandato con l'animus di trattenerle per sé e di non ritrasferirle al mandatario. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 12 ottobre 2016 n. 43119, chiarendo che ai fini penali non c'è differenza tra il mandato con o senza rappresentanza. Il ricorrente, condannato dalla Corte di appello di Cagliari per essersi appropriato di 31mila euro riscossi nell'interesse dell'azienda di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?