Penale

No alla sottrazione di minori se il figlio naturale non è convivente

Francesco Machina Grifeo

Se il figlio naturale abita da tempo con uno solo dei genitori l'altro non può fondare l'accusa di sottrazione di minori basandosi unicamente sul mancato rispetto del diritto di visita. Lo ha stabilito la Corte d'Appello di Palermo con la sentenza 12 maggio 2016 n. 2362 dando torto ad un papà. La decisione ricorda che il delitto previsto dall'articolo 574 del codice penale«sussiste quando il genitore sottragga totalmente il figlio minore alla vigilanza dell'altro coniuge affidatario, così da rendergli ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?