Penale

MISURE CAUTELARI – Cassazione n. 35045

Dichiarato inammissibile per carenza di interesse il ricorso del commercialista ideatore del cosiddetto metodo Bafunno (sottrazione imposte con fatture false) contro il provvedimento di custodia cautelare in carcere che è stata nel frattempo trasformata in un divieto di dimora nel comune. La Cassazione precisa che l'interesse all'impugnazione quando la misura coercitiva è cessata non permane quando è diretto a ottenere una decisione sulla sussistenza delle esigenze cautelari o sulla scelta delle diverse misure possibili ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?