Penale

PROCESSO PENALE - Cassazione 20485

Se il giudizio di merito è proseguito nei confronti di un soggetto già dichiarato contumace, secondo la normativa previgente alla legge 64/2014, e tale dichiarazione non sia dipesa da una pressa d'atto di formale irreperibilità non derivante da colpa, la dichiarazione mantiene i suoi effetti, con obbligo di notifica all'imputato dell'estratto contumaciale della sentenza. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?