Penale

Discussione finale: diritto di replica spettante all'imputato ed al difensore

a cura della Redazione di Plus Plus24 Diritto

Procedimento penale - Istruzione dibattimentale - Discussione finale - Mancato rispetto dell'ordine di discussione – Conseguenze.
Il mancato rispetto dell'ordine della discussione ex articolo 523 cod. proc. pen. non integra una causa di nullità, prevista solo per l'ipotesi di violazione del diritto di replica spettante all'imputato e al difensore, contemplata dal comma quinto dello stesso articolo.
• Corte cassazione, sezione V, sentenza 21 gennaio 2016 n. 2641


Procedimento penale - Istruzione dibattimentale - Discussione finale – Diritto di replica spettante all'imputato ed al difensore - Violazione - Nullità - Articolo 523, comma quinto, cod. proc. pen.
La nullità per la violazione del diritto di replica spettante all'imputato ed al difensore rientra tra le nullità relative prima della chiusura del dibattimento e deve essere eccepita immediatamente.
• Corte cassazione, sezione III, sentenza 1 ottobre 2010 n. 35457


Procedimento penale - Istruzione dibattimentale - Discussione finale - Diritto dell'imputato di rendere dichiarazioni spontanee – Diritto dell'imputato di avere la parola per ultimo - Disciplina della discussione finale dettata dall'articolo 523 cod. proc. pen.
La facoltà dell'imputato di rendere in ogni stato del dibattimento le dichiarazioni che ritiene opportune, purché essi si riferiscano all'oggetto dell'imputazione deve essere coordinata con l'articolo 523 cod. proc. pen., che detta la disciplina per lo svolgimento della discussione finale e, segnatamente, con il comma sesto dell'art. cit., in base al quale l'interruzione della discussione può essere giustificata solo dall'assoluta necessità di assunzione di nuove prove. Ne consegue che, in detta fase, non essendo assimilabili le dichiarazioni spontanee dell'imputato a nuove prove, deve considerarsi insussistente la facoltà dello stesso imputato di rendere dette dichiarazioni, fermo restando il suo diritto di avere la parola per ultimo, se lo richiede.
• Corte cassazione, sezione I, sentenza 10 febbraio 1994 n. 1708


Procedimento penale - Istruzione dibattimentale - Discussione finale - Discussione finale - Imputato assistito da due difensori - Diritto di replica - Spetta ad entrambi - Diniego – Nullità.
Quando l'imputato sia assistito da due difensori il diritto di replica nella discussione finale del dibattimento, spetta a ciascun difensore e il suo diniego viola il diritto alla difesa.
• Corte cassazione, sezione III, sentenza 7 febbraio 1992 n. 1069


© RIPRODUZIONE RISERVATA