Penale

Impugnazione misure cautelari, i termini per il deposito della motivazione partono dalla decisione

Francesco Machina Grifeo

In materia di impugnazione di misure cautelari personali, il termine per il deposito della motivazione dell'ordinanza del Tribunale del riesame decorre dalla data della deliberazione in camera di consiglio attestata nel dispositivo e non dalla eventuale diversa data del deposito in cancelleria del dispositivo medesimo. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 8 febbraio 2016 n. 4961, fornendo una importante precisazione a favore dell'indagato dopo che la legge 16 aprile 2015 n. 47, in vigore dall'8 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?