Penale

Truffa aggravata per le quote latte

di Patrizia Maciocchi

La condanna per truffa aggravata del legale rappresentante e dell’amministratore della cooperativa coinvolta nella vicenda delle quote latte non fa scattare il ne bis in idem nei confronti degli imputati già “puniti” con la sanzione amministrativa”. Perché sia violato l’articolo 4 del protocollo n.7 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, è infatti, necessario che alla base della contestazione ci siano i medesimi fatti, circostanza che, nel caso esaminato, non ricorre. Inutilmente i ricorrenti si sono appellati ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?