Penale

Correo il consulente che crea il falso trust

di Patrizia Maciocchi

La creazione di un trust finalizzato a evadere le imposte fa scattare il reato di sottrazione fraudolenta anche se nelle casse della società resta denaro sufficiente per pagare il fisco. La Corte di cassazione, con la sentenza 6798, conferma la corresponsabilità di un consulente nel reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte (articolo 11 del Dlgs 74/2000) pur accogliendo il suo ricorso in merito alla confisca per equivalente dei suoi beni. Il tribunale aveva confermato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?