Penale

Mezzi di prova: riconoscimento fotografico durante le indagini preliminari

a cura della Redazione Lex 24

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Prove - Mezzi di prova - Riconoscimento fotografico nel corso delle indagini preliminari - Successiva ricognizione personale effettuata dal medesimo testimone ma con esito negativo in dibattimento - Prevalenza del primo atto. In tema di riconoscimento fotografico effettuato nella fase delle indagini preliminari, cui segua, nel corso del dibattimento, una ricognizione personale effettuata dal medesimo testimone, con esito negativo, potrà essere riconosciuta maggiore valenza probatoria all'atto compiuto nella fase delle indagini preliminari soltanto nel caso in cui emergano ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?