Penale

Induzione indebita e non concussione per il finanziere infedele

di Patrizia Maciocchi

Induzione indebita a dare e promettere utilità e non concussione per l’ufficiale della guardia di finanza che ottiene dei soldi dai soggetti sottoposti a verifiche fiscali per operazioni irregolari. La Corte di Cassazione, con la sentenza 42607 depositata ieri, conferma la responsabilità dell’ufficiale, in servizio presso il nucleo provinciale di polizia tributaria che, con la complicità di alcuni intermediari fiscali, intimidiva gli imprenditori finiti nel mirino del fisco inducendoli a dare del denaro, anche attraverso il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?