Penale

Riforma della custodia cautelare senza rivoluzioni sui motivi

di Giovanni Negri

La riforma della custodia cautelare ha effetti limitati nella parte in cui si modifica la disciplina delle motivazioni. Lo precisa la Corte di cassazione con la sentenza n. 40978 della Sesta sezione penale depositata ieri, la Corte sottolinea che la legge n. 47 del 2015, sul punto, prende sostanzialmente atto della precedente giurisprudenza della stessa Cassazione, che ha ritenuto necessario, nell’ordinanza di custodia, un chiaro contenuto di concreta valutazione da parte dell’autorità giudiziaria. Di conseguenza la nullità ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?