Penale

Abuso d’ufficio e maltrattamenti in famiglia per il primario che fa mobbing

di Patrizia Maciocchi

Il mobbing del primario nei confronti del suo aiuto fa scattare i reati di maltrattamenti in famiglia e abuso d’ufficio. La Cassazione (sentenza 40320) accoglie il ricorso di un dirigente medico, progressivamente emarginato dal direttore dell’unità chirurgica presso la quale lavorava. I giudici di merito avevano deciso per il non luogo a procedere nei confronti del “capo” affermando anche l’insussistenza dell’abuso d’ufficio e dei maltrattamenti nei confronti di familiari e conviventi (articolo 572 del Cp), reato ormai esteso, a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?