Penale

Il giudice dell'esecuzione è responsabile della revoca

di Enrico Bronzo

Il giudice dell’esecuzione «deve» revocare la sospensione condizionale dell’esecuzione della pena in presenza di cause ostative, come sentenze di condanna o decreti penali. In questo modo la Corte di cassazione - riunita a Sezioni unite - con la sentenza numero 37345 depositata ieri, ha dato ragione al procuratore della Repubblica del tribunale di Firenze che lamentava, nei confronti di un pluripregiudicato, la mancata applicazione dell’articolo 168, terzo comma, del Codice penale che prevede la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?