Penale

La messa alla prova non si applica per il passato

di Giovanni Negri

La messa alla prova non è retroattiva. Si tratta di una misura della quale va valorizzato soprattutto il profilo processuale e proprio per questo la sua prima fase di applicazione, in assenza di un specifica norma sulla fase transitoria, va regolata dal principio di ordine generale in base al quale tempus regit actum. A chiarire la questione è la sentenza n. 18265 della Corte di cassazione, Seconda sezione penale depositata ieri. Ma sul punto è atteso anche il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?