Penale

Inchiesta Anemone, legittimo il sequestro preventivo

di Patrizia Maciocchi

Legittimo il sequestro preventivo sui beni dell’imprenditore Alfredo Lungarini, accusato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta sulla cricca Balducci- Anemone-Bertolaso. La Cassazione, con la sentenza 17673, respinge il ricorso dell’imprenditore fanese contro la decisione del Tribunale del riesame di Roma di confermare il decreto di sequestro preventivo, per equivalente, di due immobili, saldi bancari e autoveicoli. L’ordinanza impugnata è stata emessa dal Tribunale in seconda battuta, dopo l’annullamento della Corte di cassazione, che riteneva non provata la partecipazione del ricorrente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?