Penale

Custodia cautelare non obbligatoria per il concorso esterno in associazione mafiosa

di Giovanni Negri

No all’obbligo di custodia cautelare per il concorso esterno in associazione mafiosa. La Corte costituzionale, con la sentenza n. 48 scritta da Giuseppe Frigo, ha dichiarato l’illegittimità dell’articolo 275, comma 3, secondo periodo, del Codice di procedura penale, nella parte in cui rende obbligatorio il carcere preventivo per chi è indagato di appoggio esterno a Cosa Nostra. Di fronte alla questione sollevata dal Gip di Lecce, la Consulta osserva che se il soggetto che delinque con “metodo mafioso” o ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?