Penale

Truffa aggravata per il finto finanziere che pretende soldi per evitare la verifica

di Giampaolo Piagnerelli

Risponde del reato di truffa aggravata e non di estorsione il soggetto che - al fine di procurarsi un ingiusto profitto - spacciandosi alla parte offesa come un soggetto appartenente all'amministrazione finanziaria ed esibendo falsi segni distintivi, lo induca a consegnargli una somma di denaro, minacciandolo, in caso contrario, di sottoporlo ad accertamento fiscale. Questo in sintesi il contenuto della sentenza dellaCassazione n. 8170/2015 . I fatti - Alla base della vicenda una denuncia operata ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?