Penale

Intercettazioni, senza chiedere l’urgenza i cd possono arrivare anche due giorni prima

di Patrizia Maciocchi

Il legale che chiede di accedere alle registrazioni delle intercettazioni prima del loro deposito, ma senza fare riferimento all’urgenza, non può contestare la violazione del diritto di difesa se le ottiene solo due giorni prima dell’udienza di riesame. Un termine considerato comunque utile, anche quando le intercettazioni sono migliaia, perché l’avvocato ha diritto di esaminare solo le conversazioni utilizzate per disporre la misura cautelare e non tutto il materiale. Così la Cassazione, con la sentenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?