Penale

«Salvo» l’ex marito che non paga l’assegno di mantenimento perché ha perso il lavoro

di Patrizia Maciocchi

La perdita del lavoro a causa della crisi salva dalla condanna per il mancato versamento dell’assegno all’ex moglie. E il giudice prima di condannare l’ex marito che non versa l’assegno per violazione degli obblighi di assistenza familiare deve verificare che il mancato pagamento sia dovuto a una precisa volontà e non invece a un peggioramento delle condizioni economiche. La Corte di cassazione con la sentenza 5239, spezza una lancia in favore degli ex che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?