Penale

La delega a operare senza limiti su conto corrente giustifica la confisca

di Giovanni Negri

Poter disporre per delega di un conto corrente configura il concetto di «disponibilità» e, pertanto, giustifica il sequestro delle relative somme anche per i reati tributari. Lo chiarisce la Corte di cassazione con la sentenza n. 38694 della Terza sezione penale, depositata ieri. La Cassazione ha così avallato l'operato del Gup di Brescia che, in presenza di un accordo tra le parti quanto alla pena da infliggere, aveva comunque proceduto alla confisca di immobili e somme di denaro nei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?