Penale

Incendio colposo, bocciato dalla Consulta il raddoppio della prescrizione

Fonte: Guida al Diritto È incostituzionale il «raddoppio» (a seguito della modifica del Cp nel 2005) del termine di prescrizione per il reato di incendio colposo perché irragionevolmente superiore a quello previsto per il medesimo reato commesso con dolo. Lo ha stabilito la Corte costituzionale, con la sentenza 143/2014 , accogliendo il ricorso sollevato dal Tribunale di Torino, e dichiarando «l'illegittimità costituzionale dell'articolo 157, sesto comma, del Cp, nella parte in cui prevede che i ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?