Penale

Ilva, «provvedimento abnorme»: annullato il sequestro di 8,1 miliardi

Fonte: Guida al Diritto Il provvedimento di sequestro da parte del Gip di Taranto - operato senza una specifica richiesta del Pm, unico organo legittimato - di beni fino a 8,1 miliardi delle società della famiglia Riva non motiva in che modo quelle somme siano "profitto dei reati associativi e ambientali" di cui sono accusate le persone a capo della società "controllante" e non spiega perché debbano essere considerati "profitto del reato" e come tali ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?