Parlamento e giustizia

Banditi dalle nomine incroci e parentele

di Enrico Comparotto

Le recenti e coordinate iniziative intraprese dalle sezioni fallimentari di molteplici tribunali, volte a introdurre precise linee guida per l’individuazione dei professionisti designati a ricoprire l’incarico di curatori, commissari o liquidatori giudiziali, possono considerarsi l’effetto del lungo periodo di riforme che, a partire dal 2006, hanno gradualmente alterato gli equilibri tra gli organi fallimentari. Mentre nella disciplina previgente la figura cardine era senza dubbio costituita dal giudice delegato, nell’odierno assetto il ruolo centrale sembra essere affidato al curatore. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?