Parlamento e giustizia

Il Pg della Cassazione: «No alla stepchild adoption»»

di Donatella Stasio

Nelle stesse ore in cui diversi parlamentari del centrodestra salivano le scale del Palazzaccio per depositare il quesito referendario per abrogare la prima parte della legge sulle unioni civili, perché - spiegava Alessandro Pagano - «introduce tra le righe la stepchild adoption nell’ordinamento giuridico italiano», al quarto piano dello Stesso Palazzaccio, nell’aula della I sezione civile, la Procura generale della Cassazione, per bocca del sostituto Francesca Ceroni, tuonava contro i giudici di merito che finora hanno riconosciuto la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?