Parlamento e giustizia

Il Csm «promuove» il nuovo Codice antimafia

di Nino Amadore

Il disegno di legge 1686 che reca «misure volte a rafforzare il contrasto alla criminalità organizzata e ai patrimoni illeciti» puntando a eliminare elementi di criticità del cosiddetto Codice antimafia ha molti aspetti positivi anche se necessita di alcune integrazioni. Si può riassumere così il parere votato all’unanimità dalla Sesta commissione del Consiglio superiore della magistratura presieduta da Piergiorgio Morosini e proposto al plenum del Consiglio. La VI commissione del Csm (che ha competenze su dell’ordinamento giudiziario e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?