Tributario

Imposta di registro, la tassazione per gli atti giudiziari che trasferiscono immobili

Selene Pascasi

L'agenzia delle Entrate, con la circolare 2/E del 21 febbraio 2014 , chiarisce la portata delle novità fiscali introdotte dal 1° gennaio scorso per gli atti giudiziari che comportano il trasferimento di proprietà immobiliari e la costituzione o il trasferimento di diritti reali immobiliari di godimento. Così, per gli atti dell'autorità giudiziaria civile, ordinaria e speciale, che definiscono, anche solo parzialmente, il giudizio – compresi i decreti ingiuntivi esecutivi, i provvedimenti di aggiudicazione e di assegnazione, pur se in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?