Assemblea, ok la presenza di tutti i comproprietari

LA DOMANDA Avrei bisogno di un chiarimento in merito alla normativa che impone, ai comproprietari di un'unità immobiliare indivisa, di avere un unico rappresentante in assemblea condominiale. Non mi è chiaro se è consentita la semplice presenza come uditori, ma con un solo rappresentante che partecipa attivamente alle decisioni, oppure se soltanto uno può presenziare e gli altri non possono nemmeno ascoltare senza intervenire.




M. V. - 40127

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?