Fino a 60 proprietari tutti votano in supercondominio

LA DOMANDA Si deve andare alla costituzione di un supercondominio di tre edifici contigui, con 16 appartamenti cadauno e tre scale distinte. Si chiede se le rispettive assemblee condominiali, predeterminando, tra l'altro, la sede e la data di convocazione, potrebbero designare a tale scopo i tre distinti rappresentanti, cui attribuire espressamente anche la delega per procedere alla nomina dell'amministratore del supercondominio. Ciò per procedere più speditamente e proficuamente anche per la definizione delle competenze d'intervento spettanti al supercondominio.




Nicolino FABRIZIO - ROMA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?