I criteri per l'imprenditore che vuole indire assemblea

LA DOMANDA Vorrei avere una consulenza circa la regolamentazione delle assemblee dei lavoratori. Nell' azienda per cui lavoro, circa 180 dipendenti nel settore metalmeccanico, siamo impegnati nel rinnovo del contratto interno, ma la trattativa si è bloccatta sulla richiesta della proprietà di poter chiedere durante l'anno 3 ore di assemblea retribuita, a libera partecipazione, per poter parlare direttamente ai dipendenti di qualsiasi argomento. Le tre ore richeste dall'azienda, non vanno ad intaccare le 10 ore previste per contratto alle Rsu; all'assemblea, possono partecipare anche le rappresentative sindacali. Secondo alcuni nostri sindacalisti, la proposta non può essere accettata, perchè in contrasto con ciò che è sancito dal contratto nazionale dei metalmeccanici. Vorrei avere un vostro parere.




M. Z. - OSPITALETTO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?